Cinese

È difficile imparare il cinese?

È difficile imparare il cinese

Imparare il cinese è senz’altro un obiettivo possibile da raggiungere, ma richiede una generosa dose di dedizione e perseveranza. Sebbene questo sia valido per l’apprendimento di qualsivoglia lingua straniera, per quanto riguarda il cinese l’impegno e la forte motivazione diventano estremamente importanti perché questo idioma rappresenta una sfida di non poco conto per i madrelingua italiani.

In questo articolo vediamo insieme quali sono le insidie più comuni nell’imparare il cinese, ma anche alcuni aspetti positivi che un italiano dovrebbe sapere se desidera studiare i questa lingua orientale.
Infine, capiamo come imparare il cinese con qualche nostro suggerimento.

56mila caratteri e 4 toni, lo scoglio più duro da superare

L’aspetto più temuto da chi vuole imparare il cinese sono i 56mila caratteri che contiene l il suo sistema di scrittura.
Ma non solo: il cinese è una lingua tonale, per cui il cambio del tono della voce porta con sé significati diversi delle stesse parole.

Il fatto che in cinese esistono ben 4 toni differenti complica ulteriormente la faccenda poiché nelle lingue indoeuropee come l’italiano questo elemento non esiste e facciamo quindi molta fatica ad apprenderlo.

È difficile imparare il cinese

Grammatica semplice e parole corte rendono il cinese meno difficile da imparare

Ci teniamo però a parlare anche degli aspetti che rendono il cinese una lingua non così ostica come potrebbe sembrare in apparenza ad un europeo.

Primo fra tutti la grammatica: in quella cinese non troverai né articoli né preposizioni! Inoltre i caratteri non sono modificabili e questo comporta che non si debbano studiare nomi irregolari e soprattutto i tempi verbali… Insomma, rispetto alla grammatica italiana il sistema cinese è sensibilmente meno complesso.

Qual è l’altro elemento di semplicità nell’imparare il cinese? Il fatto che le parole cinesi siano corte.Infatti, il nostro cervello memorizza più velocemente le parole composte da poche sillabe poiché richiedono meno tempo per essere pronunciate. Di queste parole il cinese ne è estremamente ricco, soprattutto se comparato all’italiano.

Ora scopriamo insieme come rendere l’apprendimento del cinese meno complesso: ecco alcuni consigli per te.

È difficile imparare il cinese

Immergiti nella cultura cinese!

Non c’è nulla di meglio, nello studio del cinese, di fruire di contenuti madrelingua come serie tv, video online, film, podcast ecc.
Questa abitudine ti permetterà di allenare tantissimo la tua mente, apprendendo nuovi concetti e al contempo consolidando quelli già appresi.

Affidati ad insegnanti qualificati

Imparare il cinese non può prescindere dalla guida di un buon insegnante madrelingua: soltanto in questo modo la tua padronanza del cinese potrà essere davvero efficace e migliorarsi step by step.

Scegliendo gli insegnanti di cinese italki potrai imparare e allo stesso tempo trascorrere del tempo piacevole con un nuovo amico, dialogando e scoprendo tante utili informazioni sulla sua cultura.

I nostri insegnanti di cinese sono stati selezionati tra i migliori al mondo e sono in grado di formarti su tutti gli aspetti linguistici: lettura, scrittura, comprensione e produzione orale. I metodi di insegnamento dei nostri tutor assicurano risultati super a fronte di una spesa media di 10 euro a lezione.

Cosa aspetti? Unisciti a noi: con italki imparare il cinese è difficile, ma possibile!

Related Posts