Coreano

Trucchi per apprendere il coreano con serie: Squid Game

Trucchi per apprendere il coreano con serie

La lingua coreana (한국어, 조선말, Hangugeo, Chosŏnmal) è la lingua ufficiale della Corea del Sud, della Corea del Nord, e della Prefettura autonoma coreana di Yanbian in Cina. Va ricordato, inoltre, che il coreano è anche la lingua principale della comunità della diaspora coreana, una zona che va dall’Uzbekistan, al Giappone e si estende fino al Canada.

Quando parliamo del coreano ci riferiamo a una lingua tanto complessa quanto affascinante: non è una novità che tuttora siano fumose le sue origini e che la storia di questa lingua sia estremamente coinvolgente, così come la sua cultura e la bellezza dei suoi paesaggi e della sua terra.

Messa da parte negli anni a confronto con altre lingue da imparare, ultimamente sta prendendo piede soprattutto grazie alla popolarità di una delle arti più belle al mondo: la cinematografia. Non è un segreto che il successo delle serie tv coreane stia contribuendo a rendere famosa questa lingua.  Sempre più persone, ultimamente, stanno decidendo di apprenderla e considerarla un must have tra le lingue da conoscere.

Ma quali sono le serie televisive da vedere per imparare il coreano in maniera efficace? Ecco alcuni suggerimenti che combinano l’apprendimento della lingua a storie appassionanti, da guardare e riguardare, episodio dopo episodio?.

Squid Game, il fenomeno mediatico della Corea del Sud

Squid Game è la serie televisiva di distribuzione Netflix diventata in poco tempo un fenomeno mondiale. Da meno di un mese, infatti, questa coinvolgente serie tv sta abbattendo qualsiasi record, registrando 111 milioni di spettatori in soli 29 giorni.

Parliamo di una serie tv di tipo distopico, prodotta in Corea del Sud, che ha catturato l’attenzione di tutti, diventando un “caso”. La storia riguarda un gruppo di persone soffocate da debiti e da problemi con la giustizia, che accetta di partecipare a un gioco segreto e piuttosto inquietante: bendati, narcotizzati e condotti in un’isola dispersa, dovranno superare sei semplici prove ispirate ai classici giochi per bambini.

Chi vince sopravvive, chi perde, invece, perde la vita sotto lo sguardo impietoso di un gruppo di uomini mascherati, organizzati in maniera gerarchica, costretti per lo più al silenzio. L’ultimo partecipante che rimarrà in vita vincerà un enorme premio in denaro. Quello che, però, ha contribuito al successo della serie, più che la trama, è stato tutto il contorno: attori incredibilmente capaci, una scenografia esaltante, dai colori pastello, le guardie con le maschere che dettano il ritmo della vita e della morte dei giocatori. Un successo incredibile, considerato che Squid Game non è stato doppiato in italiano e che è stato visto per lo più in coreano o in inglese.

Crash Landing on you

Un’altra serie estremamente avvincente, da seguire se si desidera imparare il coreano in maniera piacevole, è “Crash Landing on You”. La serie racconta la storia e le vicissitudini di Yoon Se-ri, una ricca ereditiera che, durante un’esercitazione col parapendio, finisce per oltrepassare il confine con la Corea del Nord sospinta da un vento troppo forte. Impossibilitata a tornare in patria, nella Corea del Sud, incontra un giovane ufficiale dal nome Ri Jeong-hyuk, che si propone di venirle in aiuto e di proteggerla.

Come genere, questa serie rispetta i canoni tipici del k-drama: una storia d’amore estremamente coinvolgente e dalla grande intensità, in cui i due protagonisti sono disposti a sacrificare ogni cosa per salvarsi.

Trucchi per apprendere il coreano con serie

Reply, l’antologia

Reply è una serie molto particolare: si tratta di un’antologia composta da tre stagioni, iniziata nel 2012, che narra delle vicende di un gruppo di amici e delle loro famiglie. La particolarità di questa serie è che oscilla in avanti e indietro, tra il passato e il presente. Vediamo nel dettaglio le tre stagioni che compongono la serie Reply.

“Prima stagione: Reply 1997” è la parte della serie che si concentra sulla studentessa Shi Won e i suoi cinque migliori amici, tutti adolescenti, sui 18 anni circa. La storia viene ambientata ai tempi del liceo nel 1997 – come da titolo – e il presente che li vede trentatreenni, a partire dal momento in cui si incontrano per una cena con tutti i vecchi compagni di classe.

Cena durante la quale una coppia annuncerà un matrimonio imminente.
“Seconda stagione: Reply 1994” vede, invece, 6 studenti universitari che vivono tutti insieme in una casa di Seoul, i cui proprietari hanno una figlia chiamata Na Jung. La storia va indietro al 1994 e in avanti, al 2013, cercando di capire chi sarà il marito di Na Jung.
“Terza stagione: Reply 1988” è l’ultima e si concentra sulla storia di 5 amici d’infanzia e delle loro famiglie. Vivono tutti quanti all’interno dello stesso quartiere, chiamato Ssangmun-dong, localizzato a nord di Seul. L’ultima stagione di Reply si concentra sul modo in cui i protagonisti affrontano insieme i problemi della loro adolescenza e come si affacciano all’età adulta.

Because This Is My First Life

“Because this is my first life” è un drama del 2017 che racconta la storia d’amore tra i due protagonisti: l’informatico Nam Se-hee, che finisce per affittare una stanza della propria casa a Yoon Ji-ho, un’assistente sceneggiatrice. Una serie tv dai toni leggeri e delicati, che vede popolare il parterre di personaggi attorno ai due protagonisti durante 16 puntate. Gli episodi raccontano la crescita di queste persone e il modo in cui riescono ad affermare la propria individualità, contro le regole imposte dalla società e le discriminazioni, ancora fortemente presenti nella cultura sudcoreana. Intorno a loro ci sono numerosi personaggi, ben caratterizzati e a cui sarà facile affezionarsi.

Stranger

“Stranger” è la serie coreana che racconta la storia del procuratore Hwang Si-mok che, dopo un intervento, ha perso la propria empatia e fatica a relazionarsi con altre persone in maniera efficace. Nel momento in cui si trova a dover portare avanti un’indagine su un caso di omicidi seriali, incontra la detective Han Yeo-jin, con cui inizierà a svelare una serie di retroscena inquietanti che si celano dietro gli omicidi.

Impara il coreano su italki

Le serie tv sono sicuramente un modo estremamente coinvolgente di imparare il coreano, ma potrebbe comunque non essere sufficiente, data la complessità della lingua. Per imparare il coreano in maniera efficace, scegli un professore di coreano su italki e inizia un percorso di apprendimento linguistico ai tuoi tempi e secondo le tue esigenze.

Related Posts