Francese

Guida completa sugli avverbi in francese

Guida completa sugli avverbi in francese

Se sei alle prese con lo studio della lingua francese e possiedi già una buona base di lessico e comprensione, questa guida sugli avverbi in francese ti aiuterà ad impararli in modo facile e veloce, a comprenderli e a capire come utilizzarli in maniera fluida, efficace e naturale in una frase.

E’ importante iniziare con una premessa: o cosa sono gli avverbi francesi e qual è la loro funzione? Innanzitutto, è bene sapere che un avverbio è una parola invariabile che serve a modificare, in maniera più o meno significativa, il significato di un verbo, di un aggettivo, di un altro avverbio o di un’intera frase.

In questa guida esamineremo con cura e dovizia di particolari i seguenti aspetti degli avverbi in francese:
le tipologie di avverbi in francese;
la posizione degli avverbi in francese in una frase;
come formare un avverbio in francese.

Avverbi in francese, le tipologie

In francese è possibile identificare diverse tipologie di avverbi, da dividere in base al significato e al senso. Nello specifico, tra i più comuni, esistono avverbi di modo, di luogo, di tempo, di quantità, di affermazione, di negazione e di collegamento. Partendo dagli avverbi di modo, tra i più diffusi possiamo elencare: bien, comme, volontiers, à nouveau, mal, mieux, vite, doucement, lentement. Tra gli avverbi di luogo, i più comuni sono senz’altro i seguenti: ici, ailleurs, alentour, après, arrière, autour, avant, dedans, dehors, derrière. Volendo entrare nel merito degli avverbi di tempo, i più utilizzati e i più conosciuti sono: quelquefois, parfois, autrefois, sitôt, bientôt, aussitôt, tantôt, alors, après. Gli avverbi di quantità sono altrettanto familiari, soprattutto se si ha avuto già modo di far pratica con la comprensione e l’ascolto della lingua francese e sono: quasi, davantage, plus, moins, ainsi, assez, aussi, autant, beaucoup.

Gli avverbi di affermazione in francese sono quelli che servono a rafforzare la conferma offerta da un verbo, un aggettivo, un altro avverbio o una frase e sono: assurément, certainement, certes, oui, peut-être, précisément. Gli avverbi di negazione, al contrario, servono a negare un verbo, un aggettivo, un altro avverbio o una frase e, tra quelli che ascolterai più spesso, ci sono sicuramente: non, ne guère, ne jamais, ne pas, ne plus, ne point, ne rien. In ultimo, ma non per importanza, ci sono gli avverbi di collegamento che ci permettono di effettuare dei collegamenti tra diverse parti e particelle della frase e sono: ainsi, aussi, pourtant, néanmoins, toutefois, cependant, en effet, puis. Avrai sicuramente avuto modo di ascoltarli in un discorso in quanto largamente utilizzati.

La posizione degli avverbi francesi in una frase

La posizione degli avverbi francesi in una frase dipende da che tipo di elemento vanno a modificare nel significato, se un verbo, un aggettivo, un altro avverbio o un’intera frase. Come regola aurea, possiamo dire che un avverbio si troverà sempre vicino alla parola da caratterizzare. Ad esempio, quando un avverbio viene scelto e utilizzato per modificare un verbo, è necessario posizionarlo dopo il verbo stesso.

Per fare un esempio, proviamo a tradurre la frase “lui mangia velocemente”: in francese, diremo “il mange rapidement” e dunque l’avverbio viene posto dopo il verbo “manger”. Provando con un secondo esempio, passiamo alla traduzione di “lei cammina lentamente”: in francese, la frase verrà tradotta “elle marche lentement” e dunque, anche in questo caso, da regola stabilita l’avverbio verrà posto alla fine della frase.

Guida completa sugli avverbi in francese

Se l’avverbio, invece, ha lo scopo di modificare e caratterizzare il significato di un aggettivo o di un altro avverbio, verrà posto prima dell’aggettivo o dell’avverbio in questione. Volendo fare degli esempi anche in questo caso, possiamo provare a tradurre la frase “questo film è troppo lungo”. In francese, potremmo tradurla come segue: “ce film est très long”. Proviamo a fare un altro esempio, esaminando la seguente frase: “questo film dura veramente troppo”. Traducendola in francese otterremo come risultato “ce film dure vraiment beaucoup” e, anche in questo caso, l’avverbio viene posto prima di un altro avverbio per modificarne il significato.

Come formare un avverbio in francese

Studiando il francese avrai sicuramente notato che la maggior parte degli avverbi ha in comune lo stesso suffisso, nello specifico il suffisso “-ment”. Questo però non sempre è valido: alle volte, ci sono delle eccezioni, o meglio ci sono delle regole da seguire in base a casi specifici.

Partiamo con il primo caso di formazione classica di un avverbio. Il metodo più comune consiste nel prendere un aggettivo nella sua forma al maschile singolare e aggiungere il suffisso “-ment”. Volendo fare degli esempi:
vrai + ment = vraiment
joli + ment = joliment
absolu + ment = absolument

In alcuni casi, invece, è possibile partire dall’aggettivo nella sua forma al femminile. Ad esempio, tra questa tipologia di avverbi i più comuni sono:
publique + ment = publiquement
douce + ment = doucement
calme + ment = calmement

Esistono anche dei casi in cui l’aggettivo termina in -ant o -ent. In questo caso specifico, le forme avverbiali si costruiscono aggiungendo come suffisso -amment o -emment. Volendo fare un esempio per ciascuna di queste modalità possiamo prendere in considerazione:
courant = couramment
fréquent = fréquemment

Infine, in alcuni casi, alcuni aggettivi nella loro forma avverbiale rimangono invariati. Ne sono un esempio i seguenti: bas, bon, chaud, cher, clair, droit, dur, fort, haut, mauvais, net, court, gros, lourd.

Affidati ad un esperto su italki

Questa guida è un riferimento utile per chi vuole imparare il francese e approfondire il mondo degli avverbi in questa lingua. Tuttavia, ci sono moltissime altre cose da scoprire. Ad esempio, cos’è un avverbio interrogativo? E un avverbio esclamativo? Per dire “molto” in francese, quando è necessario usare “très” e quando invece è meglio “beaucoup”?

Per approfondire ulteriormente gli avverbi in lingua francese, le loro funzioni e le varie tipologie, affidati ad un professore di francese su italki: potrai scegliere tra tantissimi insegnanti madrelingua e tutor per imparare la lingua secondo i tuoi ritmi, i tuoi tempi e direttamente a casa tua. Definisci il tuo budget e scegli il tuo insegnante, approfittando di condizioni uniche per migliorare nella lingua francese nel minor tempo possibile e trarre vantaggio da tutte le opportunità che questa lingua estremamente romantica può offrirti.

Related Posts