Italiano

Grammatica italiana livello intermedio

impara italiano

Affronteremo un argomento che non ispira grande interesse.

Rimanda all’idea di faticosi e noiosi esercizi, e regole da imparare a memoria… sulle “sudate carte”, per citare Giacomo Leopardi. Parliamo della grammatica italiana, e della grammatica italiana a livello intermedio.

Questa immagine dà una definizione limitata del significato di “grammatica”, (dal greco “tèchne grammatikè”, “arte dello scrivere”); “gramma” indica “scrittura, lettera.

In realtà, il termine “grammatica”, già nell’antichità, ha assunto il significato di “studio del linguaggio” definizione valida ancora oggi.

Ma cosa significa imparare la grammatica italiana dalle basi e a livello intermedio?

Imparare la grammatica italiana a livello intermedio

grammatica italiana

Vi piacerebbe conoscere la grammatica italiana a livello intermedio o anche riuscire a svolgere degli esercizi di grammatica italiana di base? Non è semplice, essendo l’italiano complesso, utilizzato in settori quali la cucina, la moda, il design, le auto di lusso. Inoltre, deriva dal latino e ha tante parole di origine greca.

Di conseguenza, è fondamentale conoscere l’insieme delle norme che regolamentano l’utilizzo della lingua sia scritta che parlata: la grammatica.

Ma cosa tratta la grammatica per l’esattezza? Molti concetti che riguardano la grammatica risalgono all’antichità greca e, ancora oggi, sono ampiamente utilizzati. Andiamo a scoprirli.

La grammatica viene suddivisa in fonologia, morfologia e sintassi. Conoscerle serve a chi vuole svolgere esercizi di grammatica italiana di base o conoscere la grammatica italiana a livello intermedio. Cerchiamo, quindi, di illustrarli.

Vi suona nuova la parola “fonologia”?

La fonologia (dal greco phonè “suono, voce”) studia i suoni della lingua, concentrandosi sulla funzione che essi svolgono nella lingua stessa. Questa definizione riguarda la lingua usata oralmente. La grammatica, tuttavia, si occupa anche dell’utilizzo scritto della lingua, le cui regole sono rappresentate dall’ortografia.

Fonologia e ortografia servono alla grammatica italiana, per esercizi di grammatica italiana di base e per apprendere le regole a livello intermedio. Con la fonologia, potete distinguere il significato di una parola in una lingua, come la differenza tra “palla” e “balla”.

Potete, inoltre, scrivere le parole correttamente. Infatti, si possono commettere errori, facendo esercizi di grammatica italiana di base. Errori come ad es. “un pò” invece di “un po’” o “un’altro” invece di “un altro” sono comuni. E cosa vogliamo dire della morfologia?

Diamo forma alle parole

La morfologia, che deriva dal greco morphè “forma”, studia la forma delle parole, come cambiano, e le relative regole. Studia il genere e il singolare/plurale di nomi, pronomi e articoli, la concordanza dell’aggettivo, la coniugazione dei verbi, ad esempio.

Tratta anche la formazione di nuove parole mediante prefissi o suffissi; per i prefissi citiamo ad es. la parola “bisnonno”, con il prefisso “bis”; per i suffissi, abbiamo, ad. es. -abile, -ubile, -ibile, nel caso di parole come “guardabile, solubile, possibile”. Inoltre, individua l’etimologia, ossia l’origine di una parola. Nel caso dell’Italiano, deriva dal latino, se non dal greco, per numerosi termini di ambito medico e scientifico. Abbiamo, ad es. “filosofia”, “amore della sapienza”, “antropologia”, dal greco ἄνθρωπος, “ànthropos”, “uomo” e λόγος, “lògos”, “discorso”, “dottrina”.

La lingua cambia: vi sono parole non più usate o utilizzate con un significato tecnico, come il linguaggio giuridico, scientifico. Viceversa, vi sono parole “coniate ex-novo”, che derivano da altre lingue, come l’inglese e il francese. Pensiamo alle parole prestate dall’inglese, soprattutto in ambito informatico. Alcuni esempi sono: computerizzato, randomizzato, cloud.

Nel caso del francese, è comune usare toilet, atelier, boutique, collier, chignon, gilet, manicure/pedicure, mèche, ad esempio. Conoscere il significato e la funzione della morfologia serve a fare esercizi di grammatica italiana di base, ma non solo.

Mettiamo un po’ di ordine tra le parole: ecco la sintassi

italiano

La sintassi, che deriva dal greco σύνταξις, sýntaxis, “associazione, organizzazione” è l’ultima, ma non meno importante, componente della grammatica. Infatti, grazie a essa, possiamo collocare in modo corretto le parole nelle frasi e le frasi nei periodi. Come esempio “la mia mamma”, nel caso di sole parole; oppure “il cane ha fame e mangia”, per le frasi. In questo caso è importante conoscere la distinzione tra principale e subordinata.

La sintassi è fondamentale per conoscere la grammatica italiana a livello intermedio o fare esercizi di grammatica italiana di base.

A questo punto, come imparare la grammatica italiana a livello intermedio o fare esercizi di grammatica italiana di base? Quale è il metodo migliore, più efficace e conveniente per imparare questa lingua complessa? Cerchiamo di scoprirlo.

La prima risposta sarebbe di reperire materiale sulla grammatica italiana, dedicarsi a degli esercizi di grammatica italiana di base come inizio. Poi studiare la grammatica italiana a livello intermedio, ed è fatta! Ma è sufficiente e, soprattutto, è la soluzione migliore? Vi suggeriamo di continuare a leggere, per saperne di più!

Ecco a voi la regola d’oro!

La cosa migliore è cercare un sito con un modo speciale per imparare la grammatica italiana: conversare con un madrelingua. Così, potete imparare la lingua con facilità e piacevolmente, usando immediatamente il linguaggio dal vivo.

Con un madrelingua selezionato, potete davvero imparare l’italiano in modo corretto e fluente. Infatti, la grammatica riguarda non solo le regole per scrivere correttamente, ma anche quelle per esprimersi, e per la pronuncia! Senza di essa, non potete pronunciare correttamente una parola, o costruire una frase o un periodo. Si rischierebbe di fare una frase come “la cane hanno mangiare il gatti”… impensabile!

In questo modo, potete davvero capire e apprendere le regole grammaticali della lingua italiana! Con un insegnante privato o un tutor, potete focalizzarvi su cosa vi interessa, chiarire dubbi e avere un feedback immediato. L’italiano è la quarta lingua più studiata al mondo. È una delle lingue ufficiali dell’Unione Europea, ed è parlato in Italia, San Marino, Città del Vaticano, Svizzera, ecc. Oltre 85 milioni di persone parlano italiano nel mondo. Quindi, vi sono molte ragioni per studiare questa lingua, fondamentale per il design, la moda, l’arte, per esempio. L’apprendimento può servire, infatti, per motivi di studio, lavoro o piacere. Marchi italiani rinomati come Versace, Gucci, Ferrari, Lamborghini, Armani, ecc. preferiscono impiegare persone che conoscano italiano.

Imparare questa lingua richiede dai due ai quattro anni, e l’insegnante guida il vostro percorso di apprendimento. Su italki l’insegnante adatta il corso alle vostre esigenze e al vostro tempo.

Tale modalità è totalmente flessibile, perché potete effettuare la lezione online, comodamente da casa, risparmiando tempo e denaro. Non è un tradizionale corso di lingua per più persone, poco flessibile, più dispendioso e non corrispondente alle esigenze individuali. Con un tutor o un insegnante potete partire dalle basi, quali alfabeto e parole, fino a una conoscenza più approfondita.

Volete saperne di più?

Vi consigliamo di testare questo metodo, e scegliere l’insegnante o il tutor che meglio risponde alle vostre esigenze. Fate una prova gratuita, e constaterete l’efficacia di apprendere una lingua con un madrelingua.

Date un’occhiata alle recensioni di ex studenti. Sono utili, confermando la validità di un corso con un docente. Cos’altro aspettate? Tanti docenti preparati sono a vostra disposizione, per seguirli al meglio. A questo punto, scegliete il vostro docente, pianificate una data e un orario, e iniziate il vostro viaggio in Italia!

A voi la scelta!

Non avete che l’imbarazzo della scelta, per poter affidarvi a un professore di italiano per capire la grammatica italiana! Grazie a un docente privato potete padroneggiare al meglio questa lingua così ricca di storia e di fascino! L’insegnante di italiano online vi coinvolgerà in conversazioni di vita, e il processo di apprendimento diventa più pratico e interattivo. Valuterà il vostro ritmo di apprendimento, e in base a esso vi farà lezione.

Con il tutor o l’insegnante, vi dedicate al linguaggio parlato. Inoltre, potete imparare aspetti e sfumature che compongono la lingua: pronuncia, fonetica, grammatica e sintassi.

Con un docente, potete apprendere le basi della grammatica, concentrarvi su linguaggi settoriali, come il galateo aziendale, la comunicazione, ecc. Conseguire un livello superiore di apprendimento della grammatica e non solo, superare il CILS e qualsiasi altro esame di lingua!

Con questo metodo si possono acquisire competenze nella grammatica tedesca per principianti, o per qualsiasi altra lingua. Infatti, citiamo un’altra lingua molto importante, ma anche molto complessa. Ma, con questo metodo, i risultati sono garantiti! Con un madrelingua, potete apprendere la lingua, partendo dalla grammatica basilare, fino a conoscere il linguaggio nelle sue sfumature.

Infatti, la grammatica nasconde tante insidie e si possono commettere tanti errori, anche se si ha una buona conoscenza della lingua.

Non ci credete? Date un’occhiata a questo sito, dove scoprirete i 10 errori grammaticali più comuni tra gli italiani. Infatti, le difficoltà da affrontare per l’italiano medio, a disagio a utilizzare questi costrutti, sono almeno sei. Sono il congiuntivo, l’apostrofo, l’uso dei pronomi, della “c” o della “q”, una corretta punteggiatura e l’uso della “d” eufonica. Come vedete, anche per un madrelingua italiano vi sono insidie, non sempre riconoscibili. Ma non preoccupatevi. L’importante è affidarsi a un docente preparato!

Buona lettura, e buono studio con il vostro tutor online o insegnante privato!

Related Posts