Italiano

Le frasi più comuni in italiano usate a pranzo

frasi più comuni in italian

La cucina italiana è nota a livello internazionale, ed è una notorietà ben meritata! Essa offre una molteplicità di piatti deliziosi, che fanno venire l’acquolina in bocca solo a nominarli.

Inoltre, parlare di cibo o incontrarsi a pranzo, è occasione fondamentale per conoscere nuove persone o condividere un momento piacevole della giornata.

Ma se doveste parlare in italiano a pranzo, sareste in grado? Sapreste utilizzare le frasi più comuni in italiano a pranzo? Naturalmente, vi sono espressioni o parole differenti da una regione all’altra. Diverse e numerose sono anche le portate che rientrano nel pranzo. Tuttavia, è possibile imparare le frasi più comuni da utilizzare in italiano a pranzo, per potersela cavare senza grandi difficoltà.

Vi suggeriamo di leggere questo articolo, dove troverete dei consigli utili per imparare le frasi più comuni in italiano usate a pranzo con facilità e da leccarsi le dita!

Imparare frasi in italiano a pranzo, ma non solo

Vi piacerebbe conoscere le frasi più comuni in italiano usate a pranzo o anche le frasi più utili per fare colazione in italiano?

E cosa vogliamo dire delle frasi più comuni in italiano usate a cena?

Fare colazione, pranzare o cenare insieme, soprattutto in Italia, sono occasioni importanti di convivialità, e conoscere il cibo o i piatti della tradizione culinaria italiana rappresenta anche un modo per scoprire di più il “Bel paese” non solo dal punto di vista linguistico, ma anche culturale.

L’impresa sembra facile: basta cercare su internet le parole o le frasi in italiano utilizzate a pranzo o per fare colazione, o usate a cena, e il gioco è fatto! Infatti, sul web, è possibile trovare siti in italiano che possono riportare esempi di frasi o espressioni usate per pranzare, per fare colazione o cenare, o basta semplicemente affidarsi a dizionari online, per tradurre i termini o le espressioni che ci interessano in italiano. In questo modo, è possibile acquisire le conoscenze minime per esprimersi sufficientemente, senza, tuttavia, avere piena consapevolezza del mondo che c’è dietro a quella singola parola o espressione

Allora, siamo certi che ciò sia sufficiente ad acquisire le giuste competenze per usare l’italiano a pranzo, a colazione o a cena?

Su internet, avete una scelta infinita, in termini di siti, blog o dizionari online, ma quale scegliere? E, soprattutto: come fare la ricerca giusta per “gustare” al meglio la cucina italiana?

Alla ricerca della soluzione migliore

parli italiano

Sapersi muovere su internet per trovare ciò che soddisfa al meglio le vostre esigenze non è semplice. Abbiamo detto precedentemente che sul web si possono trovare siti in italiano con frasi, parole, ecc. da usare a pranzo, colazione o cena, oppure dizionari online per tradurre ciò che riteniamo utile. Queste soluzioni, tuttavia, non vi danno un feedback immediato o la possibilità di interagire con chi utilizza la lingua dal vivo. Tant’è vero che nell’apprendere una lingua straniera si possono avere tanti dubbi rispetto al significato preciso, alla pronuncia o al contesto in cui utilizzare un termine, una frase o un’espressione.

Infatti per quanto riguarda le frasi più comuni in italiano usate a pranzo o anche le frasi più comuni in italiano usate a cena, conoscete il significato effettivo, il modo e il contesto in cui utilizzare termini come: “primo, secondo, antipasto e contorno”, per esempio? A ognuna di queste parole corrisponde una precisa tipologia di portata nella cucina italiana, che non può essere utilizzata in altri contesti o momenti della giornata: ad esempio, come “primo” non si può

mangiare un “cornetto”, o come “secondo”, sarebbe strano ordinare una “bella lasagna”. E cosa dire dei numerosi contorni o antipasti a base di affettati, formaggi o verdure preparati in tantissimi modi! Come potete intuire, può essere semplice imparare i termini e le frasi più utilizzate in italiano, quando si tratta di cibo, tuttavia, riuscire a orientarsi tra le innumerevoli portate non è così automatico.

Cin cin, e buon appetito

Sapete quando utilizzare termini come “cin cin” o “buon appetito”? Come detto in precedenza, condividere un pasto rappresenta un bel momento per stare insieme. Pertanto, usare espressioni come “cin cin” o “buon appetito” è un modo per esprimere il piacere di stare con gli altri a tavola e godersi un buon pranzo o una gustosa cena. Queste sono espressioni usate decisamente in un contesto reale, non in modo astratto. Infatti, “cin cin” viene utilizzato prima di mangiare qualcosa o consumare una portata come espressione di buon augurio, riprendendo il suono di due bicchieri che si scontrano; “buon appetito”, invece, ha il significato di buon auspicio, affinché i commensali possano finalmente saziare il loro l’appetito.

Questi sono solo alcuni esempi della lingua parlata. Infatti, si potrebbero citare le parole o le espressioni che riguardano i dolci (“quali dolci avete?” o “vorrei come dolce…”), le bevande (“vorrei una bottiglia di vino bianco/rosso, una birra”, ecc.), o quelle usate durante un pasto (“davvero delizioso”, “non mi piace”) o al termine (“potrei avere il conto”, “era tutto buonissimo”).

Ma come riuscire a imparare concretamente le frasi più comuni in italiano usate a pranzo, le frasi più comuni in italiano usate a cena o le frasi più utili per fare colazione in italiano? Ecco ancora qualche esempio, prima di scoprirlo

Caffè e cappuccino?

cappuccino

La colazione italiana è unica al mondo, sia per quanto riguarda l’ora in cui solitamente si consuma (al mattino non troppo tarde ma neanche troppo presto) e, soprattutto, per la tipologia di alimenti. Infatti, essa, generalmente, prevede caffè, cappuccino, cornetto o, comunque, pietanze dolci e non salate, quali formaggi o affettati, come avviene in altre culture gastronomiche.

Inoltre, a essere precisi, quando si vuole ordinare un caffè o un cappuccino, vi sono moltissime nomenclature e tipologie, come: caffè ristretto, caffè lungo, caffè macchiato, espresso, cappuccino, cappuccino macchiato, ecc.

Anche rispetto agli eventuali dolci da accompagnare al caffè o al cappuccino, non vi è solo il semplice cornetto (con numerose varianti), ma vi sono tante altre prelibatezze, che variano anche in base alla cucina regionale (ad esempio in Campania si consumano il babà o la sfogliatella).

Quindi, anche per la colazione, è necessario conoscere le frasi più utili per fare colazione in italiano, ma avendo la consapevolezza di conoscere ciò che si può ordinare, data la specificità della colazione all’italiana.

Come sapere in che modo gustare una buona colazione?

La soluzione su un piatto d’argento

Eccoci arrivati alla “portata principale”! La cosa migliore da cercare su internet è italki, in cui viene offerto un modo davvero speciale per riuscire a padroneggiare una conversazione per un pranzo, una cena o colazione in italiano: conversare online con un madrelingua.

Solo parlando con un madrelingua, accuratamente selezionato in termini di competenze e capacità di insegnamento, si può davvero imparare l’italiano online in modo corretto e fluente. Un’opportunità davvero unica!

In questo modo, potete davvero capire e imparare le parole e le espressioni corrette e tipiche usate a colazione, pranzo o cena. Infatti, fare una lezione online con un madrelingua vi

consente di chiarire eventuali dubbi, ascoltare la pronuncia esatta e avere un feedback immediato per quanto riguarda la terminologia e la pronuncia. Tutto ciò è possibile farlo comodamente da casa, in modo personalizzato e secondo i vostri ritmi e le vostre esigenze.

Infatti, non si tratta di iscriversi a un corso rivolto a un gruppo di persone, (che può risultare poco flessibile, più dispendioso e, soprattutto, non corrispondente alle esigenze individuali), ma di avere a disposizione un tutor online o un insegnante privato, con cui si può imparare più velocemente, con un feedback immediato e con un programma personalizzato.

Naturalmente, è possibile fare una lezione di prova, che vi consente di capire quale è il tutor o l’insegnante più adatto alle vostre esigenze.

Inoltre, gli anni di esperienza nell’insegnamento dell’italiano e i feedback ricevuti da altri studenti sono un valido aiuto nella scelta. Cosa aspettate? Approfittate di questa imperdibile opportunità!

A questo punto, non vi resta che scegliere il professore di italiano più adatto ai vostri bisogni, augurandovi di gustare presto un tipico piatto italiano!

Naturalmente, con il tutor online o con l’insegnante privato, non si esercita soltanto il parlato. Infatti, l’italiano è una lingua complessa, in termini di pronuncia, fonetica, grammatica e sintassi. Grazie a un insegnante dedicato, è possibile concentrarsi sulla conversazione oppure conseguire anche certificazioni linguistiche valide a livello internazionale, se volete raggiungere livelli più elevati, e con tariffe decisamente più convenienti rispetto a una lezione in presenza. In tal caso, le lezioni su italki si possono trattare in modo da acquisire competenze nella grammatica italiana di livello intermedio. Con questa tipologia di lezioni, potete davvero sbizzarrirvi a ordinare i vostri piatti preferiti in italiano, e con il tutor o l’insegnante privato potete divertirvi a imparare anche proverbi e modi di dire in cucina, alcuni dei quali li ritrovate qui per una piacevole lettura, che fa venire l’acquolina in bocca!

A questo punto, non resta che augurarvi: Buon appetito!

Related Posts