Spagnolo

10 errori da evitare per apprendere lo spagnolo

10 errori da evitare per apprendere lo spagnolo

Per imparare lo spagnolo in modo efficace, bisogna sapere quali sono gli “errori di apprendimento” da evitare.

In questo articolo ti raccontiamo i 10 comportamenti da cui ti consigliamo di sottrarti al fine di imparare lo spagnolo in modo corretto.

1.No all’ascolto parziale o approssimativo

Innanzitutto, datti tempo. Secondo alcuni linguisti, infatti, la prima fase di apprendimento di una lingua è il “periodo di silenzio”. Questo momento permette allo studente di concentrare l’attenzione sulla fonetica, esattamente come fa il bambino che sta imparando a parlare. Affrettare i tempi porta il cervello a sovraccaricarsi di informazioni e, quindi, a immagazzinarle in modo parziale e disfunzionale.
Imparare lo spagnolo richiede un primo periodo dedicato a immagazzinare nuove informazioni, affinché queste possano sedimentare.

2.No alla paura di commettere errori

In secondo luogo, non dobbiamo farci spaventare dal fatto di fare degli errori: sbagliare è una parte fondamentale dell’apprendimento e permette di apprendere il modo più efficace: più sbagli, più apprendi.
Sarebbe controproducente pensare di imparare lo spagnolo senza sbagliare, perché ciò significherebbe che già conosci questa lingua.
Certo, c’è una dose di predisposizione alla lingua che va considerata. Ma l’impegno e la costanza sono altrettanto importanti per riuscire a “far tuo” lo spagnolo.

10 errori da evitare per apprendere lo spagnolo

3.Evita di tradurre in spagnolo ciò che pensi in italiano

In aggiunta, un trucco molto utile per migliorare rapidamente nell’apprendimento dello spagnolo è iniziare a pensare in spagnolo.
Può sembrare molto difficile ma, superando lo sforzo del primo del periodo, farlo ti semplificherà la vita. È svantaggioso tradurre i propri pensieri da una lingua all’altra, perché ogni lingua ha la propria struttura sintattica.

4.No alle traduzioni letterali delle parole

Un ulteriore elemento da considerare è che ogni lingua ha il proprio vocabolario, frutto anche della sua cultura di riferimento.
Per esempio, ci sono parole che non hanno traduzione diretta, soprattutto quando fanno riferimento a un mondo di significati che è strettamente legato al luogo e alla cultura di riferimento.
Prendiamo ad esempio la parola tapas, estremamente comune per indicare i famosi “bar de tapas” spagnoli. Non esiste una traduzione letterale per tapas in quanto tale in italiano, ma il concetto che più ci si avvicina è quello dell’aperitivo. Le tapas sono una sorta di finger food, freddo o caldo, dolce o salato, che viene offerto per accompagnare la consumazione al bar. Come vedi, tapas non ha il corrispettivo in italiano, perché è figlio della cultura locale spagnola.
Imparare lo spagnolo è anche questo: viaggiare attraverso la cultura.

5.No ai falsi amici

È probabile che tu abbia già sentito parlare dei false friends in inglese; ebbene, ci sono anche nella lingua spagnola e si chiamano falsos amigos.
Si tratta di quei termini o frasi che, pur scrivendosi e/o pronunciandosi in modo simile all’italiano, hanno un significato molto diverso, se non opposto.

Un esempio? Il verbo salir significa uscire, non salire.
Le prima volte i falsos amigos potranno tratti in inganno, ma poi saprai riconoscerli e potrai imparare lo spagnolo in modo efficace!

6.Evita di trascurare la pronuncia

Un altro elemento da tenere in considerazione è che imparare lo spagnolo significa anche lavorare sulla sua pronuncia.
Presta attenzione alla fonetica, ripeti le parole sotto la doccia, mentre passeggi per strada, in fila alla cassa del supermercato. Ripeti, poi, intere frasi: il tuo cervello le assorbirà e le farà sue.

7.Evita di concentrare lo studio solo sul libro di testo

Per imparare lo spagnolo a tutto tondo è necessario assorbire la lingua da più fonti, oltre quella del libro di testo.
Per approfondire questo aspetto, ti invitiamo a leggere il nostro articolo “Come imparare lo spagnolo da autodidatta”, nel quale diamo alcuni suggerimenti utili per entrare in contatto con questa lingua, come ad esempio guardare film, ascoltare musica e leggere in lingua.

8.Evita di trascurare la cultura spagnola

Ogni lingua è il riflesso della propria cultura, perciò sarebbe inutile considerarla come a sé stante.
Per imparare davvero lo spagnolo, ti consigliamo di informarti sulla storia, le tradizioni, gli usi e costumi spagnoli. Questo ti permette di comprendere, ad esempio, come sono nati i modi di dire spagnoli, l’etimologia delle parole, il modo di essere e di pensare tipici spagnoli.

9.Non pesare le parole

È importante utilizzare le parole corrette per esprimere un concetto il più vicino possibile al messaggio che si vuole comunicare. Tuttavia, sappiamo che all’inizio é difficile avere un vocabolario sufficientemente ampio per coprire vari temi di conversazione.

Uno dei modi per aiutarti a costruire un buon vocabolario, é utilizzare l’ascolto attivo. Per esempio, se stai facendo pratica, magari in una conversazione con uno spagnolo madrelingua, e noti una parola che non conosci, non avere paura di interrompere la conversazione e chiedere il significato del nuovo termine. Questa pratica, infatti, ti aiuterà a memorizzarlo molto più facilmente, grazie al contesto.
Imparare lo spagnolo è un viaggio continuo e in continua evoluzione; tu sei l’esploratore.

10.Evita di crederti un madrelingua

Infine, non dimentichiamo che l’entusiasmo è uno strumento utile a imparare lo spagnolo, oltre che ad accelerare l’apprendimento.
Se da un lato è importante avere sicurezza in se stessi e non avere timore nel fare pratica – e approfittare ogni occasione per esercitarsi! – qualunque sia il nostro livello di competenza, dall’altro  non dobbiamo dimenticare che ci sarà sempre qualcosa di nuovo da imparare, in modo da tenere la mente aperta.
Questo approccio ti garantisce un miglioramento costante, a condizione che, quando inizi a sentirti più sicuro nel parlare lo spagnolo, tu vada per gradi e lasci che ciò che impari si sedimenti col tempo.

Ti è piaciuto l’articolo? Se trovi utili questi suggerimenti, ma vuoi comunque un supporto per imparare lo spagnolo, puoi provare italki.
italki è una piattaforma per imparare le lingue che mette in contatto studenti e insegnanti provenienti da tutto il mondo. Le sessioni, online e a portata di tutte le tasche, ti permettono di essere seguito da vicino da un qualificato insegnante di spagnolo .

Puoi fare lezione con l’insegnante privato online che preferisci, ma anche fare pratica gratis, con studenti da tutto il mondo. Scopri la nostra Community.

Related Posts