Francese

Studiare francese B2

studiare francese b2

Se sei arrivato a leggere questo post è perché sicuramente ti sarai chiesto/a che cosa è necessario fare per raggiungere il livello di francese b2. Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue ci fornisce i parametri necessari per capire quali sono le capacità e le conoscenze che un parlante di livello b2 deve avere. Sicuramente, se sei interessato ad approfondire il livello b2 avrai già affrontato un corso di francese in vita tua. Probabilmente, hai anche già acquisito una conoscenza della lingua.

In questo articolo scoprirai tutto quello che è fondamentale sapere per studiare il francese livello b2.

Che cosa significa ottenere il livello di francese b2?

francese

Prima di tutto, cerchiamo di capire che cosa si intende per livello b2. Il Quadro comune europeo di riferimento per le lingue, ci dice che il b2 è considerato un livello intermedio, quello che in francese viene definito utilisateur indépendant. Detto questo, la domanda sorge spontanea: concretamente quali sono le caratteristiche distintive di questo livello? Ti elenchiamo qui di seguito i punti principali:
● Comprendere le idee fondamentali di testi complessi su argomenti concreti o astratti;
● Comprendere discussioni tecniche nel proprio settore di specializzazione;
● Essere in grado di comunicare in modo spontaneo e sciolto con un parlante nativo, senza eccessiva fatica e tensione;
● Produrre testi chiari e dettagliati su un’ampia gamma di argomenti;
● Esprimere un’opinione su argomenti d’attualità, esponendo i pro e i contro di tali argomenti.
In particolare, il livello b2 vuole dimostrare che lo studente possiede un lessico ampio e una correttezza grammaticale. Questo perché deve poter sostenere chiare e dettagliate conversazioni con parlanti nativi. Inoltre, dobbiamo tenere a mente che la parola chiave di questo livello è: argomentazione. Quello che si richiede, principalmente, a uno studente di livello b2, è di dimostrare la sua capacità argomentativa, c ioè, l’essere capace di discutere di alcuni argomenti, dimostrando le sue conoscenze.

Perché è importante ottenere il livello di francese b2?

Ci sono molte ragioni per imparare la lingua francese. Il francese è considerata una delle lingue più romantiche al mondo, se non la più romantica in assoluto. La particolarità della pronuncia, la dolcezza della lingua ha creato questo mito romantico della lingua francese. Ovviamente, siamo realistici: non basta questa motivazione per impararla.

Raggiungere il livello di francese b2, ti permette di iscriverti alle università in Francia e in molti P aesi francofoni, senza sostenere l’esame di accesso, che è obbligatorio per gli studenti stranieri. Oltre a ciò, è importante considerare che il francese apre le porte del mondo del lavoro. Non solo in Francia – dove è praticamente obbligatoria la conoscenza della lingua – ma in molti P aesi del mondo.

Per esempio, se il tuo sogno è quello di lavorare nelle istituzioni europee, ricordati che la conoscenza del francese è fondamentale per accedervi. Infatti, si richiede una conoscenza approfondita della lingua poiché si affrontano testi e comunicazioni complesse. I temi trattati riguardano generalmente argomenti di natura giuridica, tecnica, politica, economica cioè di tutti i settori di attività dell’Unione Europea. Come ben puoi capire, per affrontare determinati argomenti è essenziale avere una conoscenza completa della lingua, sia scritta sia parlata. Per questo motivo, possedere un francese di livello b2 ti permetterà di sentirti a tuo agio e all’altezza di affrontare determinate situazioni.

Da dove iniziare

Sicuramente, ti sarai già chiesto da dove iniziare per poter raggiungere un livello di francese b2. Il primo consiglio che ti diamo è: leggi, ma leggi molto! Nello specifico, dedica del tempo alla lettura di temi riguardanti l’attualità perché è proprio la conoscenza di quest’ultima che si pretende sviluppare. Cioè, uno studente di livello b2 deve dibattere temi che riguardano l’attualità, soprattutto pertinente al Paese della lingua di studio. In questo caso, dovrai cercare i temi più dibattuti in Francia o nei P aesi francofoni. Questo ti permetterà di iniziare a familiarizzare con il lessico e il linguaggio.

Infatti , un esercizio utile ed efficace che puoi mettere in pratica fin da subito è il seguente: cerca un tema di tuo interesse. L’hai trovato? Bene. Ora, cerca un articolo riguardante questo tema. Leggilo con molta attenzione. Poi, fai una seconda lettura, evidenzia le parole chiave, quelle che secondo te sono attinenti al soggetto dell’articolo. Adesso, ricerca un altro articolo che tratti lo stesso tema, ma in un altro giornale. Ripeti quello che hai fatto per il primo articolo e alla fine mettili a confronto. Probabilmente, ti starai chiedendo che cosa serve fare tutto ciò. È presto detto. Questo esercizio ti aiuta non solo a familiarizzare con un lessico specifico, ma anche a confrontare i diversi registri linguistici. Di conseguenza, il tuo vocabolario aumenta e parallelamente scopri nuove strutture grammaticali. All’inizio, potrà sembrarti una perdita di tempo, ma applicando questa tecnica, vedrai come, in poco tempo, il tuo lessico si espande.

Va bene leggere, ma poi?

In questo momento, probabilmente, starai pensando: “O k, mi avete detto che devo leggere e che devo conoscere l’attualità. Ma tutto qui?”. No, per raggiungere un livello di francese b2, è necessario dominare bene alcune strutture grammaticali, un po’ complesse. Ti proponiamo qui di seguito alcuni argomenti grammaticali che si affrontano in un livello di francese b2.
1. Differenza di uso tra l’indicativo e il congiuntivo:
2. La forma passiva;
3. Esprimere la causa e la conseguenza;
4. Le proposizioni temporali;
5. Gli accordi del participio passato;
6. Il ne explétif;
7. Il discorso diretto-indiretto.

Va chiarito che in questo livello si danno per scontati e assorbiti molti concetti grammaticali che si sono studiati in precedenza. Tuttavia, si prevede una revisione dei tempi verbali, poiché le letture si fanno sempre più complesse, alternando varie forme verbali. Vediamo insieme un brevissimo esempio:
“Artiste de génie aux multiples talents, écrivain, peintre, sculpteur, Sarah Bernhardt reste l’une des plus brillantes femmes de son époque. Son style inspira la mode et les arts décoratifs. Elle débuta au Conservatoire puis à la Comédie-Française en 1862. Elle avait dix-huit ans.”
Come puoi notare, ci troviamo di fronte a un piccolo testo narrativo in cui vengono usati tempi verbali diversi. Per questo motivo, arrivati a questo livello è fondamentale aver chiara la grammatica di base, altrimenti si rischia di non progredire. Quindi, certificati di aver ben consolidato le tue conoscenze così riuscirai a progredire rapidamente.

Ricordati che c’è sempre una buona notizia. Per un italofono, il francese ha una grammatica relativamente facile, poiché varie strutture sono somiglianti tra le due lingue. Questo significa che con poco sforzo ottieni grandi risultati.

E cos’altro devo sapere per ottenere il livello b2?

francese

Ovviamente, un elemento fondamentale di questo livello è il saper parlare ed esprimersi in maniera chiara e fluida. Infatti, è nel livello b2 che si lavora moltissimo la produzione orale, incentivando gli studenti al dialogo e alla discussione. Si pretende che uno studente b2 esponga e allo stesso tempo difenda le proprie opinioni. Ci si aspetta che sia capace di affrontare un colloquio di lavoro, adattando il registro linguistico. In altre parole, si chiede allo studente di essere in grado di adeguare il suo discorso valutando l’interlocutore.

Per esempio, se si trova in una riunione di lavoro deve essere in grado di usare un certo registro. Deve saper dimostrare rispetto verso i superiori, senza intercalare il tu con il vous. Inoltre, deve dimostrare un dominio del linguaggio specifico della sua area, senza interferenza delle forme informali o della lingua colloquiale. Nel caso in cui la stessa persona si trovasse in una riunione condominiale, dovrà essere capace di cambiare registro. Nello specifico, dovrà esporre argomenti relativi a problemi della vita quotidiana, usando una certa informalità.

Inoltre, si richiede allo studente la comprensione dettagliata di ciò che viene detto in lingua “standard”. Per esempio, alla biglietteria di una stazione ferroviaria, lo studente deve riuscire a spiegare il suo itinerario e i problemi; deve essere capace di chiedere autonomamente informazioni dettagliate sul percorso. Si richiede allo studente di sviluppare una capacità di ascolto e concentrazione anche in ambienti rumorosi.

Come allenare l’oralità

Devi sapere che esistono varie opzioni per poter migliorare l’oralità e l’ascolto. Per esempio, il sito TV5 Monde mette a disposizione video di livello francese b2 che ti aiutano ad allenare l’ascolto.

Ora che hai chiarito quali sono i punti salienti del livello b2 perché non affidarsi ai nostri professori di francese? Insieme a loro potrai sviluppare la comunicazione e migliorare giorno dopo giorno. Considera che con l’appoggio di un professionista puoi imparare il francese in tempi ridotti e con risultati migliori.

Quindi, cosa stai aspettando? Unisciti a noi per fare quel salto di qualità che ti permetterà di realizzare i tuoi sogni. E, chissà, iniziare una nuova vita nella tanto amata ville lumière.

Ti è piaciuto l’articolo? Sul sito di italki puoi trovare tanti articoli interessanti e utili, riguardanti curiosità sulle lingue e le culture. Inoltre, trovi vari articoli sull’apprendimento delle lingue straniere come, per esempio, Come si pronuncia l’alfabeto spagnolo.

Related Posts